Con l’età arriva la saggezza. Così come i denti del giudizio.

Devi aver sentito molte storie dell’orrore da amici e parenti sull’estrazione del dente del giudizio. Mentre l’esperienza può essere straziante, non è sempre così. Quindi, se la notizia dell’estrazione del dente del giudizio ti fa venire i sudori freddi, sei nel posto giusto.

Questo articolo ti aiuterà a capire cosa sono i denti del giudizio, quando devono essere estratti e come riprendersi velocemente dall’intervento chirurgico.

I denti del giudizio o terzi molari sono l’ultima serie di denti permanenti che crescono nella maggior parte delle persone verso la fine dell’adolescenza o i primi 20 anni (cioè tra i 17 e i 25 anni). Circa il 65% delle persone hanno i denti del giudizio e di questi, l’85% ha bisogno di un intervento di estrazione. In alcune persone, i denti del giudizio non si sviluppano nemmeno, mentre in altre non causano alcun problema.

Quando bisogna togliere i denti del giudizio?

I denti del giudizio a volte possono essere disallineati. In questi casi, crescono orizzontalmente, con un angolo rivolto lontano o verso i secondi molari o con un angolo rivolto verso l’interno o verso l’esterno. I denti del giudizio possono anche essere impattati. In caso di denti del giudizio impattati, i denti rimangono all’interno del tessuto molle ed erompono solo parzialmente attraverso la gengiva.

In entrambe queste condizioni, i denti del giudizio possono causare una serie di problemi per una bocca sana. Quindi, un intervento di estrazione deve essere eseguito per evitare problemi dentali come:

  • Dolore alla mascella
  • Infezioni
  • Malattie gengivali
  • Carie dentali nei terzi molari parzialmente erotti
  • Alitosi (alito cattivo)
  • Danni ai denti circostanti e osso
  • Formazione di una ciste all’interno dell’osso mascellare

Un’estrazione può anche essere necessaria se hai carie o malattie gengivali o se la tua bocca è troppo piccola per il nuovo set di denti (sovraffollamento).

Cosa aspettarsi durante l’estrazione

A seconda della complessità della procedura, il vostro dentista o un chirurgo orale può usare uno dei tre tipi di anestesia – locale, generale o sedativa.

Una volta somministrato l’anestetico, il vostro dentista farà un’incisione nel tessuto gengivale. Questo espone il dente e l’osso. Ora, il dentista rimuoverà l’osso per accedere alla radice del dente. Dopo questo, lui o lei rimuoverà il dente del giudizio e pulirà il sito da qualsiasi detrito. Una volta completata l’estrazione, il dentista può chiudere la ferita aperta con dei punti di sutura (non tutti hanno bisogno di punti), e mettere una garza sul sito di estrazione per promuovere la formazione di un coagulo di sangue.

Consiglio di prudenza: Dato che sarai sotto anestesia, potresti dover portare qualcuno con te per la procedura (anche se è solo una procedura giornaliera) in modo che ti possa riaccompagnare a casa.

Consigli per un recupero veloce

Dopo l’intervento, ci sarà un periodo di recupero che durerà alcuni giorni. Durante questo periodo, un po’ di dolore, disagio e gonfiore sono normali. Per assicurarsi che il recupero vada come previsto, qui di seguito ci sono alcuni consigli utili che si possono seguire dopo la procedura di estrazione:

Post Extraction Procedural Tips

● Ascolta il tuo dentista o chirurgo orale

Il tuo dentista o chirurgo orale è la tua migliore guida per un recupero rapido e facile. Poiché ogni caso è diverso, il tuo dentista ti fornirà istruzioni specifiche per il tuo caso. Assicurati di seguire alla lettera le sue istruzioni post-intervento.

● Tieni sotto controllo il tuo sanguinamento

È normale che un po’ di sangue fuoriesca il primo giorno dopo l’intervento di estrazione. Si può anche sperimentare il rossore della saliva durante il risciacquo. Si consiglia di risciacquare prima e poi mettere una garza sulla zona per controllare l’emorragia. Per ridurre al minimo l’emorragia, si dovrebbe cercare di stare seduti in posizione eretta ed evitare l’esercizio vigoroso per alcuni giorni.

Si dovrebbe anche evitare di sputare eccessivamente per evitare che il coagulo di sangue si sposti dall’alveolo. Questa condizione è conosciuta come presa secca e può ostacolare il tuo processo di recupero. Secondo uno studio pubblicato nel Journal of Oral and Maxillofacial Surgery, la clorexidina può prevenire la presa secca. Quindi, chiedi al tuo dentista di applicare un gel alla clorexidina come Hexigel per prevenire questa condizione.

● Prendi i tuoi farmaci per la gestione del dolore

L’estrazione del dente del giudizio ti causerà sicuramente del dolore. Tuttavia, il tuo dentista o chirurgo orale ti prescriverà alcuni antidolorifici per gestire il dolore. Assicurati di prenderli come prescritto per evitare il dolore e continuare la tua vita quotidiana.

● Usa un impacco di ghiaccio

La rimozione dei terzi molari può causare gonfiore e lividi sulle guance. Per alleviare il gonfiore, usa un impacco di ghiaccio ogni venti minuti per venti minuti. Il gonfiore di solito scompare in due o tre giorni. I lividi, tuttavia, possono richiedere più tempo per guarire.

● Riposati molto

Quando si tratta di un recupero a lungo termine, è meglio prendere le cose con calma prima di tornare di corsa alla tua routine quotidiana. Quindi, assicurati di riposare il più possibile per alcuni giorni dopo l’estrazione. Inoltre, tieni la testa sollevata appoggiandola su dei cuscini.

● Evita l’uso del tabacco

I prodotti del tabacco, sia sigarette che tabacco da masticare possono essere dannosi per il tuo recupero. Inoltre, l’atto di fumare può anche causare una presa secca, che farà tornare indietro il suo recupero. Quindi, eviti di usare qualsiasi prodotto del tabacco per almeno una settimana dopo l’intervento chirurgico nel caso in cui ne faccia uso.

● Mantenga una corretta igiene orale

Il suo dentista le consiglierà di non spazzolare, sciacquare, sputare o usare un collutorio per le prime 24 ore dopo l’intervento. Quando riprenderai a lavarti i denti, assicurati di essere delicato intorno alla ferita. Dovresti anche sciacquare delicatamente la bocca con un collutorio antibatterico o acqua salata calda ogni due ore e dopo i pasti.

Suggerimenti per la dieta

● Controlla l’assunzione di liquidi

Assicurati di bere molti liquidi dopo l’intervento. Questo include acqua e succhi di frutta fatti in casa. Dovrebbe evitare bevande con caffeina, gassate, alcoliche e calde per le prime 24 ore dopo l’intervento, poiché queste possono interferire con il processo di guarigione. Dovrebbe anche evitare di bere da una cannuccia per una settimana perché l’azione di succhiare può causare il coagulo di sangue per staccarsi e formare una presa secca.

● Faccia attenzione alla sua dieta

Per le 24 ore dopo l’intervento mangi solo cibi morbidi. Quando potrà tollerare cibi solidi, si attenga a cibi semi-morbidi. Evita cibi gommosi, caldi e piccanti per alcuni giorni perché possono rimanere bloccati nell’alveolo o causare irritazioni alla ferita.

Sebbene il recupero dell’estrazione del dente del giudizio possa essere doloroso, con le giuste misure puoi rendere questo periodo molto più confortevole. Speriamo che questi consigli ti siano utili dopo l’intervento.

Fonti:

  • https://www.webmd.com/oral-health/wisdom-teeth-adult#1
  • https://www.mayoclinic.org/tests-procedures/wisdom-tooth-extraction/about/pac-20395268
  • https://www.readingoralsurgery.com/surgical-instructions/wisdom-tooth-removal/?_ga=2.71337619.1823233765.1539750180-233891798.1538977030
  • https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/wisdom-teeth/symptoms-causes/syc-20373808
  • https://www.mouthhealthy.org/en/az-topics/w/wisdom-teeth

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *