Quando si tratta di controllare i tarli dal danneggiare il fogliame dei vostri alberi e arbusti, è tutta una questione di individuazione precoce e di intervento.

I webworms sono i parassiti mangia-fogliame responsabili della creazione dei nidi setosi e simili a ragnatele che si trovano spesso su alberi e arbusti.

Anche se sono raramente fatali per gli alberi sani, creano un sacco di danni antiestetici al paesaggio.

Controllo delle tarme primaverili & autunnali

Ci sono in realtà due tipi di tarme. E ognuno costruisce il proprio nido in modo diverso, in due momenti diversi dell’anno.

I vermi sono quelli che creano i nidi palmati che si trovano sugli alberi durante la primavera e l’autunno.

Vermi della primavera

In primavera, il bruco orientale emerge dalle uova deposte sull’albero l’anno precedente.

Si nutrono del fogliame per alcuni giorni e poi formano nidi estremamente spessi e densi.

Il nido strettamente intrecciato del bruco tenda orientale.

Quando la larva nel nido si schiude, i vermi risultanti ripetono il ciclo da verme a falena.

Completano il cerchio deponendo altre uova sui rami per l’anno successivo.

Tempi della ragnatela autunnale

Il secondo tipo di vermi sono conosciuti come tempesta autunnale. Come il loro nome implica, creano un nido paludoso alla fine dell’estate e all’inizio dell’autunno, invece che in primavera.

E, a differenza del nido denso e spesso del bruco tenda orientale, il nido di webworms autunno è di solito abbastanza sporadico e disordinato.

Un webworm autunnale che fa uno spuntino sul fogliame di un albero da frutta.

I webworm autunnali emergono come falene dalle uova deposte nel suolo l’autunno precedente.

Le tarme si dirigono poi verso gli alberi per formare nidi pieni di nuove larve. Le larve poi si schiudono, e i giovani si nutrono del fogliame dell’albero.

Per completare il loro ciclo, le tarme autunnali poi si dirigono a terra per ripetere il processo tutto da capo.

Sapere con quale di questi parassiti hai a che fare è la chiave per prevenire e controllare le tarme.

Come controllare i tarli

Raccolta a mano

La prima linea di difesa, e una delle più efficaci sia per i tarli primaverili che autunnali, è la potatura a mano dei nidi dagli alberi.

Il rilevamento precoce è la chiave qui! Questo aiuta ad eliminare il ciclo non permettendo alla prossima generazione di svilupparsi.

Arrivare ai nidi prima che si schiudano è la chiave per controllare le popolazioni di webworm.

Se si lascia schiudere, sia i webworm primaverili che quelli autunnali si nutriranno rapidamente e si dirigeranno fuori per creare un nuovo ciclo di vermi.

Appena vedi un nido, taglia semplicemente il ramo o i rami interessati. Poi, o bruciare il nido o avvolgerlo strettamente nella plastica per smaltirlo.

Rimuovere le uova di vermi della primavera in autunno

Un passo in più per aiutare ad eliminare i vermi della primavera è cercare le loro uova in autunno.

Il bruco della tenda orientale depone le sue uova sui rami in piccoli gruppi. Semplicemente rimuovendo queste in autunno, si eliminano i problemi del prossimo anno.

Combustione dei nidi

Alcuni scelgono di bruciare i nidi sul posto negli alberi.

Anche se è efficace, può essere un po’ pericoloso. Soprattutto in autunno, quando le foglie possono essere secche e facilmente prendere fuoco l’intero albero.

Opzioni di spruzzatura organica

Credeteci o no, semplicemente rimuovendo i nidi e le uova quando vedete che si formano, di solito potete controllare il problema con relativa facilità.

Rimuovere i nidi prima che si schiudano in massa è la chiave per controllare i webworms.

In casi gravi o infestazioni pesanti, gli oli per l’orticoltura a base organica possono essere usati per aiutare a controllare i tarli con un approccio più sistematico.

Per essere efficace, l’intero albero deve essere ricoperto di olio per soffocare e uccidere le uova o le tarme.

La chiave del successo con l’olio orticolo sta tutta nello spruzzare al momento giusto.

L’olio orticolo biologico certificato può essere spruzzato sugli alberi per aiutare a eliminare le tarme. La chiave è spruzzare al momento giusto per la tua zona.

Per questa opzione, è sempre meglio controllare con il tuo ufficio locale di estensione per scoprire il momento migliore e le opzioni per la spruzzatura.

Quindi tieni gli occhi aperti sui tuoi alberi, e stai attento ai primi segni di tarli. Ricorda che il rilevamento e la rimozione precoce è la chiave del successo!

Per saperne di più sul controllo dei parassiti nel paesaggio, controlla la nostra pagina della categoria parassiti.

This Is My Garden è un sito di giardinaggio creato da giardinieri, che pubblica due articoli ogni settimana, 52 settimane all’anno. Questo articolo può contenere link di affiliazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *