Il look dell’ora d’oro. È qualcosa che molti fotografi vogliono padroneggiare. Catturare la luce dorata naturale del sole, che stia sorgendo o tramontando, è un effetto magico, mistico ed etereo che ogni fotografo vorrebbe perfezionare.

Catturare il look della golden hour può sembrare facile. Dopo tutto, bisogna semplicemente scattare mentre il sole sorge o tramonta, giusto? Ma non è tutto qui. Ci sono molti fattori da considerare.

Prima di tutto, il tempo non sempre collabora. Ci saranno giorni in cui non potrai portare il tuo servizio fotografico all’aperto perché piove o forse perché sta arrivando un temporale. A volte, il tempo e le condizioni esterne si rivelano perfette per i vostri piani, ma quando arrivate sul posto, le nuvole iniziano ad accumularsi.

In secondo luogo, ci saranno casi in cui sarete pressati dal tempo. Come tale, non sarai in grado di aspettare il tempo ideale per scattare quel look da golden hour.

Tutti questi sono casi in cui il sole, che è il protagonista principale del look da golden hour, è assente o si nasconde. Non preoccuparti, però, perché ci sono diversi consigli e trucchi che puoi seguire (e padroneggiare) in modo da non doverti preoccupare di perfezionare il golden hour look quando sei bloccato nelle circostanze più sfavorevoli.

Tipi e trucchi per fingere il golden hour look

Il golden hour look ha determinate caratteristiche. Ogni foto dovrebbe mostrare dimensioni, calore e luce morbida, toni della pelle dorati e un buon controluce (più è luminoso, meglio è). Anche senza andare all’aperto e scattare al mattino presto o al tramonto, questo look può essere ottenuto. Ecco dei semplici consigli per fingere il look da ora d’oro.

L’attrezzatura di base per fingere il look da ora d’oro include quanto segue:

  • Gel dorati, gialli o arancioni chiari (si possono usare anche i gel CTO).
  • Luce esterna (uno strobo o un lampeggiatore; qualsiasi dei due va bene) come fonte di luce principale.
  • Obiettivo veloce per uno sfondo a fuoco morbido.
  • Una varietà di filtri a densità neutra per evitare di sovraesporre le immagini.

Questi sono consigli più dettagliati per il tuo finto scatto della golden hour.

Scegli se scatti al chiuso o all’aperto

Puoi scattare sia dentro che fuori casa. Scattare al chiuso sarebbe più facile perché hai più controllo delle luci e dei gel. Tutti i consigli e i trucchi di questo tutorial sono focalizzati sulle riprese in interni.

Utilizza diversi flash e gel.

Avrai bisogno di un flash forte per lo sfondo. Usa un gel dorato per coprire la sua luce. Se non riuscite a trovare un gel dorato, usate colori sostitutivi come l’arancione chiaro o il giallo. Non dimenticate di posizionare il flash davanti o fuori dalla finestra. La rifrazione della luce può essere ottenuta puntando il flash verso la finestra. Maggiori informazioni su questo punto al #4.

Definire il primo piano usando un flash più debole

Utilizzare un flash più debole per il primo piano e assicurarsi che sia coperto da gel oro, o arancione, o giallo. Posiziona il gel sopra il flash.

È importante praticare la diffusione della luce, poiché è ciò che devi fare per produrre un bagliore morbido. Assicurati di puntare la luce lontano e non verso il primo piano.

Trova un buon riflettore dorato e un softbox. Il riflettore è per quando si getta la luce sul muro, mentre il softbox deve essere utilizzato per creare una luce direzionale. Punta la luce sul primo piano usando il softbox per ottenere l’effetto che desideri.

Fai uso della finestra

Se la tua location al chiuso ha una o due finestre, usale a tuo vantaggio. Posiziona il tuo flash direttamente fuori dalla finestra, perché così facendo farai sembrare che il tuo soggetto sia in piedi, seduto o stia prendendo il sole del pomeriggio.

Questa tecnica è nota come “attraverso la finestra” ed è perfetta per le riprese in interni o per i casi in cui non c’è luce solare o quando sei costretto a scattare nel momento sbagliato della giornata.

Usa le giuste impostazioni della fotocamera

È importante conoscere le giuste impostazioni quando scatti in interni. Ogni fotografo sa che le impostazioni sono diverse a seconda del luogo. Le cose più importanti da considerare sono le impostazioni di apertura, ISO e velocità dell’otturatore.

Bassa velocità dell’otturatore e alta apertura sono necessarie se l’obiettivo è quello di produrre immagini nitide e quasi perfettamente a fuoco. Per evitare la sfocatura dell’immagine, assicurati di posizionare la tua fotocamera su un robusto treppiede. Con una bassa velocità dell’otturatore, sarà più facile per te catturare più luce. L’impostazione dell’apertura alta è essenziale per produrre immagini nitide.

Inoltre, devi tenere il tuo ISO sotto i 200. Se non hai altra scelta, prova a tenerlo sotto i 1.000. Mantenere l’ISO basso significa più gamma dinamica e meno rumore per la tua foto.

Per immagini più incandescenti o eteree, si dovrebbero seguire le seguenti impostazioni: bassa apertura, alta velocità dell’otturatore e il giusto ISO per il bilanciamento della luce. Se hai bisogno di un rapido ripasso, dai un’occhiata al nostro articolo sul triangolo dell’esposizione.

Utilizza Adobe Lightroom

Puoi anche fare un po’ di lavoro di post-produzione e post-scatto usando Adobe Lightroom. Ci sono semplici tecniche che possono essere utili per ottenere il look della golden hour. In particolare, è possibile utilizzare l’ultima versione di Lightroom (a partire dalla versione 5), che dispone del filtro radiale che può essere utilizzato per creare un look simile al sole. Una corretta miscelazione è importante, ma questa tecnica utilizza anche il pannello dei toni divisi e il cursore del colore delle luci, soprattutto se si desidera produrre buoni colori naturali.

È sempre meglio scattare foto “golden hour” durante l’ora d’oro. Ma per i casi e le situazioni in cui le circostanze non sono ideali o a tuo favore, non c’è niente di male nell’utilizzare i suggerimenti e i trucchi di cui sopra per creare foto di buona qualità nelle ore d’oro. Come sempre, non dimenticate di fare pratica perché, come in tutto ciò che facciamo, la pratica rende perfetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *