Sembra di vedere sempre più posti in questi giorni che hanno olivi in vendita. La gente ama gli alberi dalle foglie argentee e le deliziose e sane varietà di frutta che producono. Temecula Olive Oil Company ha coltivato oltre 35 varietà di ulivi nel nostro ranch della California meridionale per due decenni, quindi se state pensando di aggiungere questa bellezza lussureggiante alla vostra casa o al vostro giardino, lasciate che vi insegniamo la corretta cura degli ulivi.

Quick Links
  • Piantare
  • Acquare
  • Fertilizzare
  • Passare
  • Pesti
  • Raccolta

Piantare

Gli olivi prosperano in pieno sole durante lunghe, calde e secche stagioni di crescita in terreni ben drenati. Le regioni produttrici di olive sono spesso costiere, dove gli inverni sono miti e le temperature invernali rimangono tra i 33°F-50°F. Le temperature invernali estreme danneggiano il frutto dell’oliva. Gli ulivi dovrebbero anche essere piantati fuori dalla traiettoria del vento perché il vento può danneggiare i fiori e far cadere i frutti prima che siano maturi.

Quando si trapiantano gli ulivi dal vaso, includere la zolla e piantare l’albero alla stessa profondità in cui era nel vaso. È meglio piantare l’olivo troppo in basso che troppo in profondità nel terreno. Se l’albero richiede un paletto, ci sarà un paletto con l’albero nel vaso. Usa il nastro da giardiniere e un paletto robusto per assicurare il tuo albero quando lo trapianti.

Acqua

Gli ulivi sono molto resistenti alla siccità; tuttavia, hanno ancora bisogno di acqua per sopravvivere. Quando si stabilisce un ulivo, mantenere il terreno umido, ma non saturo. Annaffiare un ulivo una volta alla settimana per il primo anno o ogni volta che la parte superiore del terreno diventa secca. Dopo che l’ulivo si è stabilito, è sufficiente un’annaffiatura profonda una volta al mese.

Fertilizzazione

Con una corretta cura dell’ulivo, è meglio iniziare a fertilizzare a marzo, usando un fertilizzante ad alto contenuto di azoto. Continua a concimare i tuoi olivi per tutta la stagione di crescita. Non usare mai trucioli di legno come pacciamatura, perché sottraggono azoto prezioso al terreno. Usa invece la paglia di pino e tienila lontana dal tronco per diversi centimetri.

Formazione

Quando acquisti alberi di olivo tieni presente che possono tollerare potature drastiche. Il frutto dell’olivo cresce più abbondantemente sulla nuova crescita dell’anno precedente, quindi la potatura controllerà la crescita modellando gli alberi e aumenterà la resa. È meglio iniziare la potatura dopo che le gemme primaverili hanno finito di fiorire e cessare dopo la maturazione dei frutti in autunno per liberarsi dei rami vecchi e malati. Potate tagliando le punte dei rami appena oltre il punto in cui le nuove foglie incontrano il ramo. Lasciare i rami lunghi almeno sei pollici o quanto si vuole oltre.

Se si desidera un aspetto nodoso e intrecciato, picchettare i polloni basali (germogli che crescono alla base dell’albero) per rafforzarli ad un angolo che permette loro di intrecciarsi mentre crescono insieme. Se si desidera un tronco unico, potare i polloni e i rami al di sotto del punto di ramificazione più basso desiderato lontano dal tronco.

I parassiti

Gli ulivi hanno pochi parassiti naturali, principalmente la mosca dell’olivo, la mosca medica e la cocciniglia. Poiché la buccia del frutto d’oliva viene mangiata, non è saggio spruzzare pesticidi, i cui odori affondano nella buccia e influenzano il sapore del frutto e dell’olio d’oliva che produce. Invece, impiegare il controllo biologico, come le trappole che attirano la femmina della mosca della frutta con il cibo. Ha bisogno di mangiare prima di deporre le uova, e una volta che è entrata nella trappola per mangiare, le impedisce di andarsene a deporre le uova nel frutto dell’oliva.

Raccolta

La stagione della raccolta delle olive è più lunga che per la maggior parte dei prodotti, estendendosi da ottobre a febbraio. Le olive devono essere raccolte a mano per evitare che si ammacchino perché sono fragili quando sono mature. Le olive possono essere raccolte quando sono verdi o mature. Se si sceglie di raccogliere le olive verdi, attendere che raggiungano una dimensione matura prima di raccoglierle.

Gli alberi di olivo producono frutti maturi a partire da circa 4-5 anni di età. Dal momento che la maggior parte delle varietà sono auto-pollenanti e impollinate dal vento, gli alberi multipli danno una migliore produzione di frutta.

Si può scegliere tra più alberi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *