The Giving Tree di Shel Silverstein è uno dei più popolari libri classici per bambini mai scritti. Da un lato è una storia semplice sull’amicizia duratura tra un ragazzo e un albero. Tuttavia, scavando più a fondo si scoprono molti temi complessi intessuti nel testo.

Si può, naturalmente, semplicemente godersi The Giving Tree senza analizzarlo troppo. L’ho letto molte volte ai miei ragazzi con pochissime discussioni su cosa potesse significare. Ma se volete scavare più a fondo, The Giving Tree offre opportunità per parlare al vostro bambino di amore, sacrificio, avidità e felicità. Mostra chiaramente il netto contrasto tra egoismo e altruismo.

Molte interpretazioni diverse sono state proposte per questo libro. Alcuni lo vedono come una tetra rappresentazione dello sciovinismo maschile. Altri lo vedono come un racconto ambientale dello sfruttamento egoistico della natura da parte dell’uomo.

Io preferisco l’interpretazione più positiva che l’albero rappresenta l’amore incondizionato dei genitori. Puoi leggere di più su questa interpretazione qui sotto, seguita da alcuni suggerimenti su come puoi discutere i temi del libro con tuo figlio. Continua a leggere per idee di attività che puoi fare con tuo figlio basate su The Giving Tree.

Puoi anche guardare il film The Giving Tree parlato da Shel Silverstein, anche se la qualità non è granché.

Che cosa significa?

L’amore dell’albero per il ragazzo è un amore disinteressato, e lei non si aspetta nulla in cambio. Ha bisogno solo di due cose per essere felice – la presenza del ragazzo e la capacità di dargli ciò di cui ha bisogno. C’è solo una volta in cui la felicità dell’albero è messa in discussione. È quando il ragazzo costruisce una barca dal tronco dell’albero e salpa. “E l’albero era felice… ma non veramente”. L’albero teme che il ragazzo non tornerà mai più e questo la rende triste.

Anche se al lettore l’albero sembra sacrificare molto per il ragazzo, l’albero non la vede così. Lei è felice perché è sempre in grado di dare al ragazzo proprio quello di cui ha bisogno – mele da vendere per soldi, rami per costruire una casa, il suo tronco per fare una barca, il suo ceppo per sedercisi sopra.

Ci viene detto che il ragazzo ama davvero l’albero – molto. Continua a tornare all’albero per tutta la vita e sembra essere simbolico che il cuore intagliato con “M.E. + T.” rimanga sul ceppo fino alla fine della storia.

Tuttavia, sembra esserci poco che suggerisca che il ragazzo apprezzi ciò che l’albero fa per lui. Appare egoista e avido. Nonostante tutto ciò che l’albero gli dà, la felicità sembra non arrivare, anche se alla fine c’è una sorta di rassegnata soddisfazione. Mentre prima aveva sempre parlato dei suoi desideri: “Voglio dei soldi”, “Voglio una casa”, “Voglio una barca”, ora riconosce che queste cose forse non sono così importanti. “Non ho bisogno di molto adesso… solo di un posto tranquillo dove sedermi e riposare.”

Il messaggio finale per me è che la chiave della felicità è rendere felici i tuoi cari. Possono non mostrare sempre il loro amore, ma tornano da te.

Temi da discutere con tuo figlio

I bambini più piccoli potrebbero trovare difficile capire tutta la complessità di ciò che è scritto sopra, tuttavia puoi ancora introdurre alcuni dei temi a tuo figlio ad un livello semplice. Fate molte domande per far riflettere il vostro bambino su ciò che ha letto. Prova a discutere alcuni dei seguenti punti.

  • Il dono di dare Riesci a vedere come l’albero è felice ma il ragazzo no? L’albero è felice perché è in grado di dare al ragazzo ciò che vuole. Il ragazzo ottiene ciò che vuole e all’inizio può essere felice. Tuttavia, alla fine questi regali non riescono a mantenerlo felice. Dare, e rendere felici le persone che ami, può essere più gratificante che ricevere qualsiasi regalo.
  • Autosacrificio L’albero rinuncia a molto per il ragazzo – le sue mele, i suoi rami e persino il suo tronco. Per rendere felici le persone che ami potresti dover rinunciare a qualcosa che è importante per te. Per esempio, per rendere felice tuo fratello a volte devi condividere con lui il tuo giocattolo preferito.
  • Avidità Anche se l’albero è disposto a dare al ragazzo ciò che vuole, pensi che il ragazzo dovrebbe prenderlo? Alla fine l’albero non rimane altro che un ceppo. Dovremmo pensare attentamente prima di prendere ciò che le persone ci offrono. Potrebbero sacrificare troppo per cercare di renderci felici.

Attività con l’Albero del Dono

Usi degli alberi

L’Albero del Dono ci dà alcuni esempi di come possiamo usare un albero – mele, costruire case e barche. Ho chiesto a mio figlio se poteva pensare ad altre cose per cui un albero può essere usato. Ha disegnato un’immagine di un albero su un foglio bianco e poi ha scritto altri usi per un albero che gli venivano in mente intorno all’albero. E’ stata un’attività semplice e veloce che ha aiutato a fornire un po’ di pratica di scrittura.

Racconto

Tra le visite del ragazzo all’albero ci sono lunghi vuoti nella storia dove possiamo solo indovinare cosa succede. Per aiutare a costruire l’immaginazione e la capacità di comunicazione ho chiesto al mio bambino di aiutarmi a riempire i vuoti. Cosa è successo dopo che il ragazzo è andato in città e ha venduto le mele? Come ha incontrato sua moglie? Quanti figli ha avuto? Che tipo di casa ha costruito? Dove salpò con la sua barca? Fai qualche domanda e vedi cosa ti suggerisce il tuo bambino.

Divertiti a condividere The Giving Tree con il tuo bambino!

Ti potrebbe anche piacere:

Stellaluna
Strategie di lettura e comprensione
Dove sono le cose selvagge
Libri illustrati per bambini

Sei qui: Home ‘ Attività di comprensione ‘The Giving Tree

Non riesci a trovare quello che stai cercando? Prova a cercarlo qui.

Non trovi quello che stai cercando? Prova a cercarlo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *