Courtesy of ABC (inset: photo by Lesley Bohm)

La trasformazione estrema di Mandy Baxter è completa. Last Man Standing ha scelto Molly McCook (The Ranch) per interpretare la figlia di mezzo di Tim Allen nel prossimo revival della Fox, sostituendo l’interprete originale Molly Ephraim. Inoltre, la guest star di Black-ish Jet Jurgensmeyer (nella foto in basso) prenderà il ruolo di Boyd (il nipote di Mike) al posto dell’ex membro del cast Flynn Morrison.

Last Man Standing EP Matt Berry ha parlato dell’incombente recast di Mandy la scorsa settimana al Television Critics Assoc. summer press tour. “Quando lo show è stato cancellato… è stata coinvolta in alcune cose diverse, così quando è tornata, non è stata in grado di farlo”, ha spiegato. “È un peccato. La amiamo profondamente. Lei è una grande parte di ciò che eravamo. Ma è emozionante per noi guardarci intorno e vedere chi possiamo trovare per interpretare quel personaggio. Vogliamo che qualcuno arrivi e non interpreti Molly Ephraim. Vogliamo che qualcuno arrivi e interpreti Mandy. Abbiamo visto un sacco di grandi attrici.”

Gli altri crediti di McCook includono un ruolo ricorrente nel prossimo spinoff dei Fosters Good Trouble.

Popolare su TVLine

Per quanto riguarda lo switcherro Boyd, l’EP Kevin Abbott ha spiegato: “Avremo un nuovo attore perché vogliamo invecchiare il personaggio. Lo riporteremo all’età di 12 anni, così potremo fare delle storyline divertenti su un giovane uomo che sta per diventare un uomo.”

Last Man Standing farà il suo debutto su Fox venerdì 28 settembre, alle 8/7 c su Fox.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *