Il Messico è un paese situato nella parte meridionale del Nord America. Il paese è situato quasi interamente sulla placca del Nord America, con una piccola parte sulle placche Cocos e Pacifico. Il Messico copre un’area di circa 761.606 miglia quadrate, il che lo rende il 13° paese più grande del mondo in termini di superficie. Ha coste sul Golfo del Messico, sul Golfo di California, sul Mar dei Caraibi e sull’Oceano Pacifico. La maggior parte del Messico centrale e settentrionale si trova ad alta quota. Il Tropico del Cancro divide il paese in zone tropicali e temperate, e le aree a nord del 24° parallelo sperimentano inverni freschi, mentre quelle a sud di esso hanno temperature costanti durante tutto l’anno.

Clima del Messico

Le vaste dimensioni del Messico significano che il suo clima è molto vario e dipende dalla posizione. Nel complesso, il clima del Messico è considerato piacevole durante tutto l’anno. Il tempo è relativamente caldo e umido tra maggio e settembre, soprattutto nelle parti meridionali del paese, mentre le temperature possono scendere sotto il punto di congelamento in alcune regioni durante la stagione invernale, che va da dicembre a febbraio. Le precipitazioni variano a seconda della località e della stagione. Le regioni aride e semi-aride, come la penisola di Baja California, ricevono una media di 300-600 mm di pioggia all’anno, e le zone basse lungo il Golfo del Messico ricevono più di 1.000 mm di pioggia all’anno. La regione più umida del Messico è lo stato meridionale del Tabasco, che riceve una pioggia annuale di circa 2.000 mm.

La neve in Messico

Anche se la neve non è comune nella maggior parte del Messico, nevica ogni inverno in alcune parti del paese, specialmente nelle aree situate ad altitudini superiori ai 10.000 piedi sul livello del mare. Nevica in 12 dei 32 stati del paese (31 stati e 1 entità federale), la maggior parte dei quali sono stati settentrionali. Nevica anche sulle cime delle montagne e sui vulcani, dove la neve può essere spessa fino a 10 pollici. Alcune regioni che comunemente ricevono la neve includono l’altipiano settentrionale, alte cime come Iztaccihuantl, Citlaltepetl, e Popocatepetl, e le aree di altopiano come Toluca, e Durango. Anche se Città del Messico è circondata da grandi catene montuose, non riceve neve. Infatti, Città del Messico non ha sperimentato la neve in 50 anni.

Quando nevica in Messico?

Le probabilità di nevicate in Messico, soprattutto negli altipiani del nord, sono maggiori durante l’inverno. La stagione invernale dura da dicembre a gennaio, e alcune aree sperimentano temperature vicine al punto di congelamento durante questo periodo. Tuttavia, la neve non è garantita ogni inverno, e alcune aree ricevono la neve solo occasionalmente, mentre altre ricevono meno di 5 pollici di neve.

Sci

Un’attività comune nelle aree con neve frequente è lo sci. Tuttavia, lo sci non è uno sport popolare nel paese. La stazione sciistica più alta del Messico è Monterreal, che si trova vicino alla città di Arteaga, ed è spesso coperta da neve naturale durante l’inverno, soprattutto tra dicembre e gennaio. La zona offre anche una splendida vista sulle circostanti montagne della Sierra Madre Oriental. Il centro sciistico ha due piste: la pista principale (lunga 230 metri) e una pista per principianti (lunga 45 metri).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *