Non sono pagato per tutte le ore che ho lavorato!

Se la tua busta paga non sembra giusta, probabilmente non lo è. Non dare per scontato che il tuo datore di lavoro “ha un sistema” per questo e lo fa sempre bene.

In effetti, molte organizzazioni – per caso o per progetto – sottopagano i lavoratori di importi significativi. La pratica è spaventosamente comune, e non stiamo parlando di spiccioli. Uno studio sui lavoratori a basso salario a New York, Chicago e Los Angeles ha scoperto che uno su quattro era pagato meno del salario minimo. Alcuni sono stati defraudati anche di 1 dollaro all’ora, con una media di 51 dollari a settimana. Il che aggiunge più di 2.600 dollari all’anno – che non sono spiccioli, non importa quanto guadagni.

Non sono solo i lavoratori a basso salario ad essere sottopagati; il problema colpisce i lavoratori su e giù per la scala salariale.

Come dire se la tua busta paga è sbagliata: Controlla questa illustrazione informativa da WageTheft.org, un progetto di Interfaith Worker Justice. Confrontala con la tua busta paga (se ne ricevi una; i datori di lavoro non sono obbligati a fornirne una in tutti gli stati, ma la maggior parte lo fa. Dovresti essere pagato per tutte le ore che lavori, possibilmente includendo il tempo di preparazione, il tempo di pulizia, qualsiasi tempo richiesto per indossare un’uniforme o indumenti protettivi al lavoro e il tempo per viaggiare tra i siti di lavoro. Se pensi di aver lavorato più ore di quanto dica la tua busta paga – probabilmente è così.

Il tasso di paga è corretto? Assicurati di ricevere la tariffa oraria che ti è stata promessa. Il salario minimo federale è di 7,25 dollari l’ora; con poche eccezioni, la tua paga deve essere almeno quella. Ventinove stati e il distretto di Columbia, e alcune città, hanno un salario minimo superiore a quello federale. Se questo è vero dove vivi, il tuo datore di lavoro deve pagare il tasso più alto, non il minimo federale.

Ti stanno accreditando gli straordinari? Se lavori più di 40 ore in una settimana di sette giorni, la legge federale ordinariamente richiede che il tuo datore di lavoro paghi la metà della tua tariffa regolare per le ore extra.

Qualche strana detrazione? Il tuo datore di lavoro dovrebbe pagare le tasse federali, statali e locali sul reddito per tuo conto, così come la sicurezza sociale (FICA) e le tasse Medicare. Quindi queste deduzioni dalla tua paga sono legittime. I datori di lavoro normalmente non possono dedurre per le uniformi richieste, le attrezzature o altre voci se questo ridurrebbe la tua paga al di sotto del salario minimo federale, statale o locale.

Cosa fare se la tua busta paga è sbagliata:

  1. Segnalalo subito al tuo capo o alle risorse umane: Supponete che si tratti di un errore onesto e chiedete una correzione immediata. Dovresti ricevere il tuo salario non pagato nel tuo prossimo assegno, se non prima. Altrimenti, stai prestando soldi al tuo capo senza interessi.
  2. Tieni la tua documentazione: Prendi nota di quando arrivi al lavoro e di quando te ne vai. Includi tutti i tempi di preparazione, di pulizia, di viaggio da e verso i luoghi di lavoro e tutte le pause inferiori ai 20 minuti. Annota il tasso di paga che ti è stato promesso e se hai lavorato più di 40 ore in una settimana. Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha un calendario delle ore di lavoro che puoi usare, o crearne uno tuo. Considera di chiedere al tuo capo, o a un collega, di siglare le tue voci.
  3. Parla con i tuoi colleghi: Se sei costantemente sottopagato, probabilmente non sei l’unico. Scopri se qualcun altro al lavoro ha questo problema. Otterrai più attenzione dal tuo capo, e normalmente avrai più protezione legale, se agisci insieme.
  4. Parla con il tuo capo, o con le risorse umane: Avvicinatevi al vostro datore di lavoro come gruppo, se possibile, e fategli sapere che le vostre buste paga sono sbagliate e che volete la paga che vi spetta, il prima possibile. Non stai chiedendo un aumento o qualcosa in più; stai insistendo che ti venga pagato ciò che ti è dovuto.
  5. Presenta un reclamo: Se il tuo capo non risponde alle tue preoccupazioni sul pagamento al di sotto del salario minimo o sul mancato pagamento di un premio per le ore di straordinario, puoi presentare un reclamo al Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, Wages and Hour Division, che fa rispettare il Fair Labor Standards Act (FLSA). Puoi anche contattare l’agenzia del lavoro dello stato in cui vivi.
  6. Contatta un avvocato: Puoi fare causa a un datore di lavoro per aver violato l’FLSA e/o la maggior parte delle leggi statali sul salario e l’orario. Puoi farlo individualmente o riunirti con i tuoi colleghi e presentare un’azione collettiva o di classe. Questo può renderti più facile trovare un avvocato che accetti il caso. Sono state intentate cause collettive contro grandi datori di lavoro come Walmart e Sodexo, che si presume abbiano sottopagato i dipendenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *