Molti gatti leccano i capelli del loro padrone, o anche la barba e le sopracciglia! Questo strano comportamento per gli umani può essere facilmente spiegato: I gatti si leccano la zona della testa dei loro “simili preferiti”.

La toeletta è quindi semplicemente un segno di affetto felino! Congratulazioni: il tuo gatto ti ha selezionato in questo gruppo di “coetanei preferiti” solitamente molto selettivo. Noterai che il tuo gatto di solito ti striglia i capelli quando sei sdraiato o quando dormi, periodi che lui considera appropriati per la “toelettatura d’affetto”. Se invece “striglia” o “mangia” il tuo pelo quando sei occupato e attivo, è più probabile che questo comportamento abbia più a che fare con il suo essere giocoso.

I gatti stuzzicano i loro simili per un altro motivo: Territorialità. Il tuo gatto vuole rimuovere altri odori e detriti dal tuo “pelo”, in modo che tu profumi come il suo. Questa è un’attenzione riservata ai membri del suo “branco”, o ai membri che vorrebbe facessero parte del suo branco.

Anche se all’inizio possiamo essere contenti di meritare tali attenzioni, la bava di gatto nei nostri capelli o una lingua ruvida sulla nostra pelle delicata di solito non sono così apprezzate come pensa il nostro gatto.

Cosa possiamo fare per fermare questo comportamento?

Spingere gentilmente il vostro gatto via o accarezzarlo non gli darà il messaggio che volete. Egli percepirà invece questa attenzione come un segno di affetto, rendendo più probabile che continui a leccarti il pelo. Qualsiasi attenzione può infatti essere percepita come affetto e quindi rinforzare questo comportamento.

Invece, allontana la testa dal tuo gatto quando inizia a leccarti i capelli. I gatti si allontanano dalle situazioni che non gli piacciono, quindi questa reazione è un messaggio molto naturale e chiaro per loro.

Anche un repulisti potrebbe aiutare se il tuo gatto è molto insistente! I gatti di solito disprezzano l’odore degli agrumi, il che rende tutti i prodotti per capelli con un odore di agrumi un efficace repulsivo per il tuo gatto.

Si tratta di una reazione naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *