Peter McMahon è sposato con la conduttrice di Fox News Dana Perino, che attualmente co-presenta The Five. Perino è un ex segretario stampa della Casa Bianca, che ha lavorato nell’amministrazione di George W. Bush dal 2007 al 2009. Si è unita a Fox News Channel nel 2009.

McMahon è un uomo d’affari di 63 anni del Regno Unito, coinvolto nel marketing e nella vendita di prodotti medici. Perino, 45 anni, e McMahon si sono sposati nel 1998 dopo essersi incontrati due anni prima. Non hanno figli, ma McMahon ha figli da un precedente matrimonio. Perino è la sua terza moglie.

Ecco cosa dovete sapere:

McMahon ha incontrato Perino su un volo per Chicago

Dana Perino a Jeopardy! nel 2012. (Getty)

In un’intervista del 2016 con la Hudson Union Society, Perino ha detto di aver incontrato il suo futuro marito nel 1997 durante un volo per Chicago. I due erano gli ultimi sull’aereo ed erano seduti uno accanto all’altro. McMahon le chiese se voleva che lui mettesse la sua borsa nella cappelliera e lei lo valutò, notando che era di bell’aspetto, aveva un accento britannico e non aveva la fede. Stava anche leggendo Il sarto di Panama, cosa che lo impressionò.

Dopo che passarono l’intero volo a parlare, lei pensò tra sé: “OK Signore, so che ti ho chiesto di aiutarmi a trovare qualcuno, ma lui vive in Inghilterra, ha 18 anni più di me, è già stato sposato due volte. Ho detto che vive in Inghilterra? Non può essere questo!”

Ma lei si è innamorata “a capofitto” di lui. Lei chiama la loro storia d’amore “Amore al primo volo”.

Una volta è stato arrestato dopo aver portato a spasso il cane senza guinzaglio

Dana Perino di Fox News parla di Donald Trump, del cane d’America, e altro | The View 2016-10-25T15:45:27.000Z

Nel 2007, mentre Perino era ancora alla Casa Bianca, McMahon è stato citato per aver portato a spasso il cane senza guinzaglio, ha riportato Raw Story. Secondo un rapporto del Washington Examiner dell’epoca, McMahon ricevette una multa di 25 dollari dopo essere stato visto portare a spasso il cane Henry a Lincoln Park.

Il 12 aprile 2007, McMahon fu arrestato per non aver pagato la multa entro 15 giorni. Ha passato la giornata in prigione dopo essere tornato da un viaggio d’affari all’estero.

Ha fatto la sua prima apparizione nel libro audio di Perino sul loro cane Jasper

L’esperienza di McMahon con Henry non ha fermato lui e Perino dal prendere un altro cane. La pagina Instagram di Perino è piena di foto di Jasper, il loro attuale cane. Ha anche postato foto di McMahon seduto con il cane, che gli legge i suoi libri.

L’ultimo libro di Perino è Let Me Tell You about Jasper…: How My Best Friend Became America’s Dog, che è stato pubblicato nell’ottobre 2016. McMahon ha registrato una battuta per la versione dell’audiolibro, in cui ha parlato della sua esperienza in carcere a causa di Henry.

Nel libro, Perino ha anche scritto che McMahon guarda The Five con Jasper al suo fianco ogni giorno e spesso le invierà email sullo show.

E’ cittadino americano dal 2006

(Instagram/Dana Perino)

Perino ha scritto su Fox News che suo marito è diventato cittadino americano nel 2006 ed è diventato una delle “persone più patriottiche che conosco”

“E’ diventato cittadino nel 2006 ed è una delle persone più patriottiche che conosco (anche se dice che gli manca la birra inglese a volte). È entusiasta delle benedizioni che l’America ha lavorato duramente per crescere e proteggere, e apprezza il nostro atteggiamento da “bicchiere mezzo pieno”. Non c’è giorno in cui non esprima in qualche modo la sua gratitudine per aver avuto la possibilità di vivere qui con libertà e opportunità. Ama persino il football americano (non solo il calcio!).”

Durante una puntata del 2012, Perino ha presentato due nipoti di suo marito, Rachel e Sebastian, che all’epoca vivevano in Scozia.

Pensa con riluttanza che la Brexit sarà un bene per il Regno Unito

(Instagram/Dana Perino)

In un’intervista del giugno 2016 con Fox News, condotta da sua moglie, McMahon ha detto che crede “a malincuore” che lasciare l’Unione Europea sarà alla fine migliore per il suo paese natale.

“Dico a malincuore perché so che ci sarà un barattolo di vermi da affrontare commercialmente e finanziariamente”, ha detto McMahon alla Perino. “Tuttavia, credo che il principio dell’autodeterminazione sia più importante. Quando il Regno Unito ha aderito alla Comunità Economica Europea ci sono stati benefici commerciali definiti; tuttavia quando questo si è evoluto in un crescente controllo politico da parte di Bruxelles, con leggi e regolamenti imposti alla Gran Bretagna, ai miei occhi è diventato troppo.”

Quando gli è stato chiesto perché gli americani dovrebbero preoccuparsi della Brexit, ha detto a Perino che è importante notare che il Regno Unito non fa più parte del “Mercato Comune” dell’UE. “Tuttavia, non c’è motivo per cui il commercio dovrebbe essere un problema con il Regno Unito più di quanto non lo sia con numerosi altri paesi non UE”, ha aggiunto.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *