Karen Brimmer

Sempre più clienti ci chiedono di aiutarli a rimuovere il colorante caramello dalle loro attuali formulazioni. Una ricerca sui consumatori indica che circa il 51% della popolazione generale è preoccupata per la presenza del colorante caramello nei cibi e nelle bevande di tutti i giorni. Questo disagio deriva molto probabilmente dalla pubblicità negativa sul caramello di classe III e IV. Poiché gli elenchi degli ingredienti non differenziano tra le classi I-IV, i consumatori sembrano evitare del tutto il colore.

Inoltre, sembra esserci qualche controversia sul colorante caramello tra gli enti normativi. Per evitare l’incertezza, i marchi di alimenti e bevande stanno scegliendo proattivamente di sostituire il colorante caramello con un’opzione alternativa.

Uno sguardo al colorante caramello
Come il caramello è uno dei coloranti più utilizzati, l’intento di sostituire è prevalente in una vasta gamma di applicazioni, tra cui cereali, biscotti, alcuni pani e salumi, bevande come tè, caffè e soda, cibo per animali, bevande alcoliche, miscele di prodotti da forno, minestre e salse, ecc

Mentre il caramello ha una bassa forza tintoriale, l’alto tasso di utilizzo tipicamente richiesto è compensato dal basso costo. Inoltre, il caramello ha altre caratteristiche interessanti, tra cui:

  • Buona stabilità al calore
  • Poche note negative che limitano il livello di utilizzo
  • Colore stabile in una vasta gamma di pH
  • Eccezionale stabilità alla luce

Da un punto di vista tecnico, non ci sono molti aspetti negativi quando si tratta di prestazioni o costi di utilizzo del caramello.

Strategia di sostituzione del caramello #1: blu naturale + rosso + giallo
Un approccio comune per sostituire il colorante caramello sarebbe quello di utilizzare una combinazione di un rosso naturale come la barbabietola, un giallo naturale come il beta-carotene, e un succo vegetale blu naturale. Questa miscela produce eccellenti sfumature marroni assumendo che il pH sia superiore a 4. La spirulina potrebbe essere un’opzione di componente blu che dipende dalla sua autorizzazione normativa. Inoltre, ci sono altri rossi e gialli naturali che potrebbero far parte della formulazione marrone – tutto dipende dalla tonalità di destinazione e dall’ambiente di applicazione. Per esempio, se c’è una fase di calore coinvolta nella lavorazione, la spirulina non è stabile, e alcune antocianine rosse si trasformano in viola, il che renderebbe più scuro o nero il colore del prodotto finale. Fortunatamente, Sensient ha un nuovo succo vegetale blu che funziona molto bene in questo scenario e una barbabietola stabile al calore.

C’è uno svantaggio in questo approccio. Il succo vegetale blu naturale è generalmente più costoso di altre fonti di colore naturale, quindi il costo in uso per questa strategia tende ad essere un po’ più alto rispetto ai costi associati al caramello.

Un altro approccio per sostituire il colorante caramello
Il nostro team ha avuto molto successo utilizzando il nostro succo di frutta naturale marrone Sienna™. Ha molti degli stessi vantaggi del colorante caramello e fornisce sfumature marroni molto attraenti. È un sostituto ideale per il caramello di classe I o II. Sienna è stabile in una gamma di pH estremamente ampia e resiste al calore e alla luce.

Dal punto di vista dell’uso, il succo di frutta Sienna è molto conveniente, quindi il prezzo non è generalmente una preoccupazione. Tuttavia, ha delle note stonate che possono essere indesiderate o complementari a seconda dell’applicazione, ma non abbiamo quasi mai sperimentato alcun problema nella maggior parte delle formulazioni. Dipende davvero dall’applicazione, dal livello di sapore e ovviamente dalla tonalità desiderata.

Pensieri finali sulle strategie di sostituzione del caramello
Uno degli approcci più interessanti alla sostituzione del caramello è stato quello di utilizzare il succo di frutta Sienna in combinazione con la nostra opzione tradizionale marrone naturale per ridurre i costi e migliorare la stabilità al calore. Questa soluzione ha prodotto alcuni risultati molto buoni.

Se avete domande o progetti in cui avete bisogno di assistenza, si prega di impostare una consultazione o contattare direttamente me.

Inoltre, è possibile richiedere un campione di qualsiasi marrone naturale e iniziare a formulare oggi.

Tags: Drogheria secca, Marrone naturale

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *