Incidenti e lesioni sono una parte normale dell’infanzia. Dall’imparare a camminare e navigare le scale al fare sport, ci sono molti modi in cui il vostro bambino potrebbe subire un trauma che colpisce la bocca e i denti. Alcune lesioni sono solo una scheggia che causa la rottura di una piccola area del dente, ma in incidenti più gravi, è possibile che un dente da latte si incrini o si rompa. La gravità del danno al dente di vostro figlio determinerà in gran parte se il bambino manifesterà o meno i sintomi della lesione, quanto significativi saranno questi sintomi e quale trattamento il vostro dentista pediatrico raccomanderà per riparare il dente da latte in modo che possa continuare ad essere utilizzato fino alla sua naturale caduta.
Ma come fate a sapere se il dente rotto di vostro figlio è abbastanza serio da giustificare una visita al vostro dentista pediatrico d’emergenza?
A meno che vostro figlio non provi dolore, molti denti da latte scheggiati o rotti non sono gravi. Tuttavia, questo non significa che non dovresti farli controllare. È impossibile determinare da soli l’entità del danno, quindi dovreste sempre far valutare il dente da un professionista. Per questo motivo, si raccomanda di consultare sempre il vostro dentista pediatrico di emergenza per una valutazione dei denti del vostro bambino dopo un infortunio.

Cura d’emergenza per il dente rotto del vostro bambino

Dopo la rottura del dente, ci sono alcune cose che potete fare che potrebbero migliorare l’esito della situazione per vostro figlio. In primo luogo, non fatevi prendere dal panico. I bambini capiscono le risposte emotive dei loro genitori/accompagnatori e le imitano, quindi se voi sembrate spaventati o in preda al panico, anche vostro figlio lo farà.
Se riuscite a trovare dei frammenti del dente rotto, assicuratevi di raccoglierli e portateli al vostro dentista pediatrico d’emergenza, perché in alcuni casi, potrebbe essere possibile riattaccarli. Se il vostro bambino sembra avere problemi di respirazione in seguito all’infortunio, dovreste portarlo immediatamente al pronto soccorso perché potrebbe aver ingoiato accidentalmente una parte del dente che sta compromettendo la sua respirazione.
Se il vostro bambino prova dolore, potete dargli la solita forma di antidolorifico da banco che si spera possa aiutare a tenerlo sotto controllo. Potete anche tenere un impacco freddo sulla bocca dove si trova il dente interessato, che aiuterà ad intorpidire l’area fino a quando il vostro dentista potrà valutare e fornire un migliore sollievo dal dolore, se necessario.

Riparazione di un dente rotto

Ci sono una varietà di opzioni diverse disponibili quando si tratta di riparare un dente rotto e il trattamento che verrà offerto al vostro bambino dipenderà da diversi fattori. Questi includono:

  • Quanto il dente è vicino ad uscire naturalmente

  • Quanto gravemente danneggiato è il dente

  • Quanto dolore prova il tuo bambino

  • Il potenziale rischio di infezione

In alcuni casi, può essere possibile riparare il dente rotto con un restauro come un’otturazione o una corona dentale. Nel caso di un’otturazione, il vostro dentista applicherà il materiale da otturazione e lo modellerà al suo posto in modo che non ci siano bordi taglienti e la dimensione e la forza del dente siano ripristinate. Poi può essere lucidato, il che completerà il processo. Nel caso di scheggiature più grandi o rotture che si estendono oltre lo smalto duro esterno del dente, una corona può essere più appropriata.
Naturalmente, può essere che il danno sia superficiale e non richieda alcun intervento, anche se vi sarà raccomandato di monitorare il dente se qualcosa dovesse cambiare nei giorni successivi alla lesione. C’è da aspettarsi uno scolorimento e, sfortunatamente, un piccolo numero di denti svilupperà ascessi dentali come risultato del trauma subito. Il vostro dentista pediatrico vi spiegherà i segni di un ascesso dentale in modo che se il vostro bambino sviluppa un ascesso dentale, può essere preso e trattato presto prima che abbia la possibilità di causare dolore significativo e altri danni alla salute del vostro bambino.
Infine, se il danno è significativo e non può essere riparato o se il dente sta per spuntare comunque, un’estrazione può essere proposta e potrebbe essere la migliore linea d’azione.

Per ulteriori consigli su cosa fare se il vostro bambino ha un dente rotto, non esitate a parlare con il nostro team di odontoiatri pediatrici oggi stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *