Odiare il tuo ex ti fa solo male.

L’hai fatto! Hai finalmente creato una vita post-divorzio per te stesso che ami. E onestamente, le cose sono assolutamente perfette. Beh, perfetto tranne che per una cosa – odi ancora il tuo ex.

Osservare il tuo ex per un po’ mentre guarisci dal tuo divorzio fa parte del processo. Ma quando l’odio non si attenua nonostante l’andare avanti in tutti gli altri modi, è il momento di rivalutare l’energia che stai continuando ad investire nell’animosità.

Il fatto che tu abbia ancora una tale avversione per il tuo ex riflette tutto il dolore che hai provato per la fine del tuo matrimonio e/o il comportamento del tuo ex prima, durante e dopo la fine. E queste sono ragioni valide per disprezzare seriamente, diffidare, e/o desiderare che il tuo ex cada dalla faccia del pianeta.

Ma più tempo, sforzo ed energia emotiva spendi per odiare il tuo ex, meno tempo, sforzo ed energia emotiva hai per te e la tua quasi perfetta nuova vita. E seriamente, il tuo ex non si merita più di te, vero?

Quindi ora è il momento di lasciarti la detestazione alle spalle e smettere di investire nel passato.

Ecco 8 consigli per aiutarti ad andare avanti dall’odio verso il tuo ex:

  1. Diventa grato. Inizia a concentrarti su ciò che c’è di buono nella tua vita ora. Ogni volta che la tua mente vaga verso il passato e ciò che è successo o non è successo, ricorda che oggi hai una vita fantastica e sposta la tua attenzione su ciò che è buono.
  2. Fai un timeout tecnologico. Essere connessi è un fatto della vita e ha i suoi vantaggi e svantaggi. E la tecnologia ha un paio di svantaggi significativi quando stai ancora odiando il tuo ex. In primo luogo, la capacità di connettersi 24/7 aumenta la probabilità di un’altra discussione con il tuo ex. In secondo luogo, la capacità di tenere d’occhio ciò che il tuo ex sta facendo. Nessuna di queste due cose è necessaria o buona per voi, quindi fate quello che dovete fare per eliminare l’essere costantemente connessi al vostro ex e la tentazione di perseguitarlo con il ciberspazio.
  3. Tenete a freno la caffeina. La caffeina innesca il rilascio di adrenalina che stimola la risposta di lotta, fuga o congelamento. Quindi, quando sai che dovrai interagire con il tuo ex, riduci il consumo di caffeina e scoprirai che sei più in grado di mantenere la calma.
  4. Smetti di parlare di te stesso in modo negativo. Quando ti carichi di negatività su di te, è davvero facile voler spostare l’attenzione (e la colpa) da te al tuo ex, il che esacerba solo la tua estrema antipatia. Quindi impara a fermare le chiacchiere negative su di te e comincerai ad essere meno vulnerabile alle buffonate del tuo ex.
  5. Prendi sufficiente sonno. Sono sicuro che hai notato che se non dormi abbastanza, tendi ad essere più scontroso il giorno dopo. Bene, se hai già un sacco di ragioni per odiare ancora il tuo ex, allora fregarti del riposo e del recupero che il sonno offre ti renderà solo molto più incline a continuare il tuo odio perché sei troppo esausto per provare qualcosa di diverso (come questi 8 consigli).
  6. Cambia la tua prospettiva. Hai già dovuto cambiare la tua prospettiva su così tante cose a causa del tuo divorzio. Scegliere di cambiare il modo in cui ti senti sul tuo ex è solo un’altra delle prospettive che sarà meglio cambiare che continuare a centrare. (E cambiare prospettiva non significa che dimenticherete. Significa solo che non ti concentrerai più sulla negatività.)
  7. Stabilisci dei limiti. Non c’è ragione per cui tu non possa trovare dei limiti appropriati a come e quando ti impegnerai con il tuo ex. (Ovviamente, se hai dei figli il tuo impegno con il tuo ex sarà molto maggiore che se non ne hai.)
  8. Rimani consapevole delle tue emozioni. L’odio è un’emozione molto forte. Quando sei bloccato ad odiare il tuo ex, è molto facile che l’odio sembri prendere una vita propria. Questo è quando sai di avere un’abitudine, un’emozione riflessiva inconscia di odio verso il tuo ex. Rimanendo consapevoli delle vostre emozioni, sarete in grado di catturare voi stessi nell’abitudine dell’ostilità e scegliere di cambiare i vostri pensieri mentre passate consapevolmente dall’odiare il vostro ex.

L’applicazione di questi 8 consigli non vi farà smettere immediatamente di odiare il vostro ex. Ma ti porteranno sulla strada giusta per superare finalmente l’odio e il dolore.

E se ti accorgi che dopo aver lavorato da solo a questi 8 consigli per un po’ sei ancora bloccato ad odiare il tuo ex, allora è il momento di chiedere aiuto. Ci sono molti professionisti del divorzio che possono aiutarti a superare il tuo odio.

Il tuo tempo è prezioso – probabilmente la risorsa più preziosa che hai. Hai già investito tanto tempo nel tuo ex e nel matrimonio che avete avuto. Non hai bisogno di continuare a passare altro tempo della tua vita odiando il tuo ex. Meriti di goderti appieno la meravigliosa nuova vita che hai creato per te stesso senza che il tuo ex si concentri di nuovo in modo immeritato.

Cercando altri consigli per rendere grande la tua vita dopo il divorzio? Troverai quello che stai cercando in Life After Divorce.

Sono la Dr. Karen Finn, un’allenatrice e consulente in materia di divorzio che aiuta persone proprio come te che sono alla ricerca di consigli e supporto per rendere grande il loro dopo divorzio. Puoi iscriverti alla mia newsletter per ricevere consigli settimanali gratuiti. Se sei interessato a fare il primo passo per lavorare con me come tuo allenatore personale, puoi programmare una sessione introduttiva di coaching privato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *